Destinatari: Anziani dei Centri diurni e residenziali.
Gruppo di 15-20 partecipanti

 

Si prevede la realizzazione di un percorso di Teatroterapia

La teatroterapia è la messa in scena dei propri vissuti all'interno di un gruppo, con il supporto dei principi di presenza scenica derivati dall'arte dell'attore.
E’ un'arteterapia di gruppo a mediazione teatrale che intreccia la sfera cognitiva a quella delle attività teatrali e creative-manuali.
  • facilita il contatto con le proprie emozioni;
  • facilita la comunicazione e la relazione;
  • facilita il benessere nel “qui ed ora”.

Proponiamo due percorsi di diversa durata gestiti in co-conduzione.

Il percorso più breve di 10 incontri focalizza l’attenzione sulle attività esperienziali (esplorazione dei diversi linguaggi, condivisione dei vissuti) nella dimensione del gruppo; mentre il percorso più lungo di 16 incontri prevede anche la realizzazione di un breve spettacolo finale in presenza del pubblico.

Il progetto comprenderà oltre all'attività laboratoriale:

- esposizione teorica ed esperienziale delle linee d’intervento della Teatroterapia in ambienti protetti;
- raccolta dei bisogni dell'utenza;
- valutazione del percorso di gruppo attraverso schede di osservazione;
- eventuali problematiche emerse.

 

TEATRO E BENESSERE

“Quanto più invecchio, tanto più scopro la semplicità dell'esperienza immediata... il potere emotivo del corpo. Le cose essenziali”…

Il laboratorio di teatro favorisce la creazione di uno spazio protetto, dove poter mettere in comune le proprie possibilità e modalità espressive, dove poter condividere i vissuti.  Il racconto della propria storia, il recupero nella memoria di oggetti affettivi, di ambienti vissuti e mestieri praticati sono condivisi e rielaborati nel contesto di gruppo. Il partecipante attraverso gli strumenti della teatroterapia (la pittura, la poesia, la manipolazione dell'argilla, la messa in scena) è condotto a mettere in forma le proprie emozioni e a parlare di sé attraverso il canale espressivo preferenziale.

 

Percorso

Nella fase pre-espressiva si lavora su un training corporeo e vocale semplice e attività basate sulla sensorialità. Nella fase espressiva si costruisce la drammartugia a partire dai racconti e dai materiali recuperati. 
Nella fase post-espressiva si lavora sulla rielaborazione dei vissuti e la costruzione della messa in scena.

Le attività proposte sono le seguenti:

  • Stimolazione sensoriale: esercizi tattili, olfattivi e sonori;
  • Stimolazione cognitiva: scrittura creativa, lettura, e giochi di memoria;
  • Espressione corporea e vocale: linguaggio non verbale;
  • Voce: risonatori, intenzioni della voce, canto;
  • Improvvisazioni: a tema e con l’oggetto;
  • Messa in forma: costruzione del personaggio e di brevi scene frutto del lavoro svolto.

Percorso breve

DURATA: 10 incontri di due ore ciascuno a cadenza settimanale, per la durata totale di due mesi e mezzo circa.

 

Percorso lungo

DURATA: 16 incontri di due ore ciascuno a cadenza settimanale, con giornata da definire per la durata totale di 4 mesi circa.

 

Setting

Palestra o sala di lavoro luminosa e spaziosa.

Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 0461 261176 - 328 8497693

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok Rifiuta